Tirocinio curriculare / extracurriculare – Governance Assurance and Advisory [POSIZIONE CHIUSA]

Condividi con

i tuoi amici

Cosa potrai imparare

Le attività prevedono l’approfondimento teorico e pratico dei temi relativi alla buona governance, in accordo con la definizione del documento ISO 37000:2021 Governance of organizations – Guidance

La buona governance delle organizzazioni pone le basi per il raggiungimento dello scopo dell’organizzazione in modo etico, efficace e responsabile, in linea con le aspettative dei portatori di interesse.

Potrai approfondire il contributo del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi alla buona governance, attraverso la partecipazione a incarichi di Internal Audit o di Compliance Management presso le aziende clienti. Poiché siamo una società benefit e una B CORP, potrai anche partecipare a progetti di implementazione di politiche e procedure di buona governance, specie con riferimento ai temi di governo della sostenibilità.

Le attività possono essere svolte presso i clienti, presso la nostra base di co-working in Talent Garden Calabiana a Milano e anche da remoto, anche perché utilizziamo la modalità di lavoro agile dal 2017. Riteniamo tuttavia che l’esperienza formativa sia più efficace se svolta insieme agli altri. ​

Prevediamo una indennità di partecipazione pari a € 1.000 lordi mensili, più i buoni pasto e la partecipazione a tutte le iniziative di welfare e formative, con inizio a febbraio 2024 e per una durata di sei mesi circa.

Cosa è richiesto

Stai probabilmente completando il tuo percorso di laurea in Amministrazione, finanza aziendale e controllo oppure in Economia e legislazione per l’impresa e ti manca davvero poco alla laurea oppure hai appena concluso con soddisfazione il tuo percorso di studi.

Risulta utile un utilizzo autonomo e di buono livello degli strumenti di informatica individuale, specie Microsoft Word e, se possibile, anche Excel. ​L’inglese è molto utile in alcuni casi, ma in linea generale è meglio trovarsi a proprio agio nella lettura in lingua inglese.

L’esperienza di tirocinio formativo, a nostro parere, viene colta al meglio e genera un impatto positivo se si riconoscono queste caratteristiche personali quali propri punti di forza: orientamento all’apprendimento; orientamento all’altro, intelligenza emotiva, capacità di organizzazione e pianificazione e teamworking. ​

Nessuna esperienza è richiesta. Solo genuino interesse e tanta buona volontà. Non si chiamerebbe tirocinio formativo, altrimenti. ​

Come puoi candidarti

La lettera di m​otivazione è necessaria. Breve, ma genuina, personalizzata sulle nostre caratteristiche. Non dimenticare che siamo una piccola società di consulenza e una B Corp; non ti stai candidando per una multinazionale. Invia la lettera di motivazione insieme al tuo curriculum vitae all’indirizzo info.operari@operari.it

Ti potrebbe

interessare anche

Con cura,

punto per punto